Cosa vedere e Dove Parcheggiare a Vicenza

Le città del Veneto meritano sicuramente una visita turistica e una delle destinazioni più interessanti potrebbe senza alcun dubbio essere Vicenza. Il capoluogo di provincia conta poco più di 110 mila abitanti, è meta di turismo culturale soprattutto per la presenza di opere rinascimentali ed è Patrimonio Unesco. Vicenza è definita città d’arte e vanta diversi edifici storici, militari, civili e religiosi. Tra questi ultimi merita visione la Cattedrale di Santa Maria la cui cupola è opera di Palladio (architetto che ha dato molto alla città).

Informazioni di viaggio

Vicenza si trova nella parte bassa del Veneto, in una zona compresa tra Verona e Padova e molto prossima alle autostrade A4 e alla A31. Volendo puoi raggiungere la città anche in treno, optando per convogli in direzione Venezia se provieni da Ovest, Verona se provieni da Est. L’ideale sarebbe dedicare almeno un paio di giorni alla visita della città per poter svolgere un itinerario completo ed esaustivo. Il centro città non è molto vasto ed è possibile muoversi a piedi oppure utilizzare i mezzi pubblici per spostarsi verso la periferia.

Dove parcheggiare l’auto a Vicenza

Nei pressi del centro c’è la possibilità di lasciare l’auto nei parcheggi cittadini che puoi vedere sul sito Parcheggiami.it oppure anche nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria. Vediamo i migliori parcheggi auto a Vicenza.


– In prossimità del centro città: il parcheggio più vicino al centro è quello delle Canove con circa 200 posti auto a tariffa massima giornaliera di 5 euro con possibilità di pagare anche frazioni di ora. In alternativa c’è dispobilità di spazio in Piazza Matteotti. In questa zona vi è il Palazzo Chiericati e il teatro Olimpico. Sempre in centro, in Contrà Santa Barbara vi è un’area parcheggio specifica per i disabili. Se non ti spaventano ”quattro passi” puoi optare per un parcheggio un po’ fuori centro città, sulle rive del fiume Bocchiglione: il Park Fogazzaro, il Park San Biagio Ex Aci e altre due aree ravvicinate, si trovano tra la Contrà Mure Carmini e la Contrà Pedemuro San Biagio. Un’ulteriore possibilità è quella di muoversi in bicicletta, noleggiandola. Nei pressi del centro, appena dopo il Ponte San Paolo in direzione Piazza delle Erbe, troverai il Bici Park.

– Vicino alla Stazione Treni: in Viale Venezia, di fronte alla stazione ferroviaria, vi è un parcheggio gratuito, ma poco più avanti, a pochi metri di distanza, vi sono i parcheggi Metropark (24h), Park Vicenza e Park Stazione (Viale Milano o Viale della Stazione), dove è possibile lasciare l’auto a pagamento. Ti basterà attraversare la strada per poter prendere gli autobus che portano verso il centro città.

Cosa Vedere a Vicenza

Parimenti richiedono visita il Santuario del Monte Berico che presenta un mix stilistico tra gotico e barocco, con all’interno alcuni dipinti degni di ammirazione, essendo stato costruito in due epoche differenti e la Basilica dei Santi Felice e Fortunato risalente al IV secolo, con il particolarissimo campanile. Se ami il turismo religioso a Vicenza potrai trovare altre chiese da visitare, mentre se preferisci quello architettonico potrai godere dei tanti edifici civili presenti in città: il Palazzo Basilica Palladiana, Palazzo Chiericati, il Teatro Olimpico, la Loggia del Capitanio, il Palazzo Baraban, il Palazzo Valmarana, la Rotonda e molti altri. Tutte architetture civili ben tenute che trasmettono arte e storia. Da segnalare la Piazza dei Signori, veramente caratteristica. Vi sono anche elementi dell’architettura militare dato che la città di Vicenza è stata un importante ”snodo” storico-militare e utilizzava i diversi corsi d’acqua presenti come sistema di difesa intorno a cui costruire le mura.

 

Leave a Reply